Paolo Benedetti

Allievo di C. Marcotulli, ha conseguito la Laurea Specialistica in Chitarra con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G. B .Pergolesi” di Fermo (AP), dove si è inoltre perfezionato al “Biennio Sperimentale ad indirizzo Concertistico” con A. Ponce, A. Borghese, A. Gilardino, P. Antinori e M. Storti.

Ha studiato con i T. Mealli e S. Cardi ottenendo il Diploma Accademico di secondo livello in Musica da camera con il massimo dei voti presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara.

Si è abilitato all’insegnamento conseguendo il Diploma Accademico di secondo livello in Didattica strumentale presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna. Parallelamente ha seguito corsi di perfezionamento in Italia ed in Europa con artisti di fama internazionale quali A. Ponce, J. L. Rodrigo, E. Fernandez, O. Ghiglia, B. Davezac, A. Diaz, J. Ruck, M. Bragado-Darman e C. Domeniconi.

Ha vinto una borsa di studio di tre anni che gli ha permesso di approfondire il repertorio spagnolo per chitarra presso il Corso Universitario Internazionale di Santiago de Compostela (Spagna) sotto la guida di J. L. Rodrigo, durante il quale ha vinto il premio “Andreas Segovia”. Grazie a questo riconoscimento è stato invitato ad esibirsi dalla Sociedad Española de la Guitarra all’ Ateneo di Madrid.

In veste di solista si è esibito con la Joven Orquesta “J. C. Arriaga”, l’orchestra “Internazionale d’Italia”, l’orchestra “Filarmonica A. Masini” e l’orchestra “Accademia Chitarristica Italiana”.

Collabora con la rivista musicale spagnola Cuatro42.


Dal 1999 è docente di chitarra presso l’Istituto Musicale “A. Masini” di Forlì.