Mascia Turci

Diplomata sia in violino che in viola consegue con il massimo dei voti, nel giugno 2007, il diploma accademico di II° livello presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena.Segue i corsi di perfezionamento con docenti di fama nazionale e internazionale fra i quali: Bruno Giuranna e Vladimir Mendelssohn (Corsi di perfezionamento collegati all’Orchestra Giovanile della Toscanini dell’Emilia-Romagna), Danilo Rossi (corsi di Bobbio e Pavia) e Jody Levitz attualmente docente di viola presso il Conservatorio di S. Francisco (USA).

Svolge attività principale per oltre un decennio come professore d’orchestra conseguendo l’idoneità in audizione, fra le varie collaborazioni: Teatro Verdi di Trieste, Orchestra Sinfonica di S. Remo, Orchestra Toscanini, Orchestra di stato di S. Marino, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Teatro Regio di Parma, Orchestra del Festival Pucciniano, Orchestra Città Lirica con la quale grazie al 1° posto conseguito in audizione partecipa come 1^ viola all’Opera “Madama Butterfly” di Puccini per il festeggiamento del centenario proposta presso i teatri di Pisa, Livorno, Lucca, Bolzano, Ravenna, Rovigo, Trento.

Attualmente è docente di viola presso il Liceo Musicale “A. Masini” di Forlì e collabora con l’Orchestra “Maderna” della città di Forlì che si distingue per il costante impegno a favore della diffusione e divulgazione della cultura musicale sul territorio romagnolo; con le altre prime parti dell’Orchestra costituisce il “Quartetto Maderna” partecipando anche ad eventi di prestigio come l’esecuzione dell’Ottetto di Mendelssohn in collaborazione con il “Nuovo Quartetto Italiano” (6 novembre 2010 a Forlì).