Gabriele Gardini

Inizia lo studio del violoncello con Lauro Malusi proseguendo poi presso l’Istituto musicale pareggiato “G. Verdi” di Ravenna, dove si diploma brillantemente sotto la guida del M° Italo Rizzi. Come solista o componente di formazioni cameristiche tiene concerti in Italia e Svizzera in importanti stagioni concertistiche. Idoneo alle audizioni indette dalle orchestre del “Teatro Petruzzelli” di Bari, “Oser A. Toscanini” di Parma, i “Pomeriggi musicali” di Milano, l’“Orchestra sinfonica della R.A.I.” di Roma. Con questi enti collabora intensamente nelle rispettive stagioni lirico — sinfoniche partecipando a numerose incisioni e registrazioni dal vivo.

Collabora con: l’ “Orchestra Filarmonica Marchigiana”, l’“Orchestra Estense” di Ferrara, l’ “Orchestra filarmonica del Tirreno”, l’“Orchestra teatro e/o musica” di Sassari, l’”Orchestra della repubblica di S. Marino”, l’ “Orchestra da camera” di Cesena. Nel 2003 assieme ai colleghi Vittorio Veroli (violino) e Paolo Benedetti (chitarra), costituisce il “Trio Masini” con il quale si esibisce in numerosi concerti e lezioni-concerto, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica. Dal 1995 è docente presso l’Istituto Musicale “A. Masini” di Forlì.